Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/48

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
42


alla ferrovia di Peebles dall’apertura di nuove linee adiacenti i proventi crebbero come segue:

Anno scadente al 1.° febbraio Introito totale Dividendo delle azioni ordin.rie
1862 L. 324,390 5 ¼ per %
1863 330,350 5 ¾
1864 372,950 6
1865 355,381 6
1866 361,630 6 ¼
1867 349,495 6 ¼

Oltre a tali dividendi, negli ultimi quattro anni gli affittuari percepirono L. 29,550 per loro quota di eccedenza d’interessi oltre il 6 per ‰.

Quali siano poi le vere attuali spese di esercizio, niuno lo può sapere, e nemmeno la Compagnia, perchè tiene i conti in comune colle molte altre sue linee; ma giudicando dai precedenti e facendo un’assegno per le maggiori spese, che ora si avranno per l’invecchiare della linea e tenuto conto degli aumenti degl’introiti, pare credibile quello che il Direttore dello esercizio afferma essere sua intima convinzione, che cioè le spese siano piuttosto inferiori alla metà, del prodotto, ossia alla quota del provento assegnato all’affittuario; ciò corrisponde a meno di L. 6,000 al chilometro con 4 treni, ossia meno di L. 2 per treno chilometro.

Questa linea trovasi adunque in condizioni prospere, mediante le seguenti cifre finali:

Costo di costruzione L. 107,500 al chilometro
Introito annuo medio 11,800
Spese di esercizio 50 per % del provento.

Costruzione. — Il sistema di costruzione e di armamento di questa linea è affatto comune, e non presenta caratteri speciali di economia; le curve sono comode; si ammisero però delle pendenze di 1:53 ossia circa 1,9 per %, le quali se procurarono nella costruzione qualche risparmio che non fu molto vistoso per