Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/101

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

postvma. 69


Ecco una donna là, sull’erba verde,
     Laggiù, lungo la via che al bosco adduce,
          E il suo profil si perde
     Sfumato nell’azzurro e nella luce.

Chi sarà? dove va? La chioma bionda
     Saettata dal sol da qui si vede:
          Ella guata sull’onda.
     Guata pei campi, origlia e poi procede.

E la più bella bimba del villaggio,
     La più cara di tutte e la conosco:
          Perchè questo vfaggio?
     Che diavol cercherà laggiù nel bosco?

Che si tratti d’amor? No certamente:
     Troppo il pudor sul volto suo si vede:
          Ella è troppo innocente....
     No, no, mi sbaglio.... Oh Dio, che mai succede?

Esce un uomo dal bosco.... è un uom davvero!...
     Io che nel fuoco avrei messo la mano!
          Madonna, come è nero!
     Ah!... corpo d’una bomba!... è il cappellano!...

Basta, basta così — Non è più al trotto
     E alla carriera che si va — Fermiamo —
          E tu mio bel strambotto
     Vanne a Bologna e per me dille: — Io t’amo.