Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/589

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

adjecta. 557


che in un dirugginìo di chiavistelli
     trabalza oscenamente,
col profilo dei birri agli sportelli
     20e le lanterne spente.

E il ciccaiol che vive razzolando
     nel brago e nel fetore,
sente lo schifo e brontola sputando:
     24«Passa un commendatore!»