Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/631

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

adjecta. 599

PRESAGIO


L’ala molle del vento increspa l’onda,
bacia e fa sussurrar le selve al monte
ed al signor che della messe bionda
4gode, accarezza la giuliva fronte;
ma nella pace del seren profonda
s’alza una nuvoletta all’orizzonte
e quella nube, piccola e leggera,
8prima dell’annottar sarà bufera!