Pagina:Leonardo prosatore.djvu/369

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


GLOSSARIETTO VINCIANO1


abbondanzia (n, r. C), abbondanza.

acciarolo (r. G. C), acciarino.

accidentale, non essenziale, non intrinseco al soggetto.

adacquare, annaffiare.

addiacciare, agghiacciare.

  1. L’Accademia dei Lincei, pubblicando il Codice Atlantico a cura di G. Piumati (Roma, 1891-1904), si proponeva di farlo seguire da un dizionario vinciano, ma la cosa non ebbe effetto; L. Beltrami, nella Raccolta vinciana, 1° fascic. 1905, p. 67 sgg., faceva poi solo un breve spoglio di Voci e termini del dialetto milanese nel Cod. Atlantico. Mi pare perciò non inutile questo Glossarietto che ha (lo dichiaro a scanso d’equivoci), due scopi ben distinti: I elencare i vocaboli che, anche essendo di facile accezione, presentano qualche diversità dalla forma prevalsa nella nostra tradizione letteraria, con l’intendimento di mostrare gli elementi più notevoli dell’impasto linguistico vinciano; II dare ai giovani studiosi la spiegazione delle parole difficili o adoperate dal Vinci in un suo speciale significato.
    Avverto pure che non tenni conto delle variazioni ortografiche (specialmente in fatto di doppie), perchè, ripeto, la grafia è oscillante, oltre che nei trascrittori, proprio nel Vinci stesso.
    Ho indicato con l’abbreviazione: n. r. C. tutti i voca-