Pagina:Leonardo prosatore.djvu/370

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
366

adirieto (r. G. C.), adietro, addietro. Vedi: dirieto e indirieto.

admirazione (n. r. C.), ammirazione.

adoprare, nel senso d’agire, operare, praticare, e non in quello più comune di servirsi.

adversario (n. r. C.), avversario.

aggiongere (r. G. C.), aggiungere, giungere.

albo, bianco.

albusto (n. r. C.), arbusto.

aldace (r. G. C.), audace.

alditore (n, r. C.), uditore.

alia, ala.

alicorno, liocorno, aggiuntavi per epentesi un’a: unicorno, animale favoloso.

alluminato, illuminato.

altare, colui che alimenta, autore.

altrementi (r. G. C.), altrimenti

altunno (r. G. C.), autunno.

alturità (r. G. C.), autorità.

ammunizione (r. G. C.), ammonizione.

amplio (n, r. C.), ampio.

anare (r. G. C.), adoperato tanto al femm.e quanto al maschile, narice; plur.: anari.

anarise (n. r. C.), narice, narici.

ancudine, incudine.

annegare, innondare.

annumerare, annoverare, ascrivere.

antento (n. r. C.), intento, scopo.

anticaglia, cosa antica come edifici, statue, medaglie — senza il senso dispregiativo che ora ha comunemente.

antiguardia, avanguardia.

antiporre (n. r. C.), anteporre.

apostema, postema, ascesso, usato al masch.e e al femm.e in lingua antica.

appontate (n. r, C.), appuntite.

archimia (r. G. C.), alchimia, arte vana per raffinar metalli, mutarli di ignobili in nobili, compor medicamenti atti a guarire ogni malattia.

    boli non registrati dalla Crusca, ultima edizione in corso fino alla lettera n compresa, poi edizione Pitteri, Venezia, 1741. L’abbreviazione: r. G. C. indica: registrato nel Glossario della Crusca, che comprende le lettere a, b soltanto.