Pagina:Leonardo prosatore.djvu/377

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

373

loco, luogo.

loppa, non nel senso di lolla o pula, ma, per similitudine, scoria o schiuma di metallo o d’altra materia fusa.

loto, fango.

luoco (n. r. C.), luogo.

macchinamento, macchinismo, macchina.

maculare, macchiare.

magna e magnia, grande.

magnati, maggiorenti, principali cittadini.

maladizione, maledizione.

manco, minore (n. r. C. in questo senso).

mangano, macchina militare che serviva a scagliare grosse pietre o altri proietti nelle città assediate.

mantace (n. r. C.), mantice.

mantegli (n. r. C.), mantelli.

mantelletto, specie di riparo, formato di tavoloni per lo più ricoperti di ferro»

che difendeva le macchine d’assedio, o le artigliex-ie o i lavori d’approccio.

marogna (n. r. C.), scarto del carbone, del ferro ecc. Vedi: loppa.

martorizzato, martoriato, martirizzato.

maschereccio (n. r. C.), cuoio concio nell’allume.

materia, pazzia.

membrificatore, chi o che membrifica. (La C. cita solo il V.)

merendon, merendone, uomo da poco, buono solo a merendare.

mia (n. r. C.), miei, mie.

ministratrice, distributrice.

miraculo (n. r. C.), miracolo. (Sono usate tutte e due le forme).

miraculoso (n. r. C.), miracoloso.

misciare (n. r. C.), mischiare. Vedi: mistiare.

miseraice (n. r. C.), meseraiche, vene del mesenterio, ch’è un ripiegamento del peritoneo.

mistiare, mischiare, mescolare. Vedi: misciare.

mistione, mescolanza.

moderanzia (n. r. C.), moderanza.

monstro (n. r. C.), mostro.

motiva, di moto, movimentata (n. r. C. come aggettivo).

mulinaro, mulinaio.

multiplicare, moltiplicare.

multiplicazione, moltiplicazione.

natomista (n. r. C.), colui che dà opera all’anatomia.

negligenzia (n. r. C.), negligenza.

negredine (n. r. C.), oscurità.

nerboso (n. r. C.), nerboruto.

nichio (n. r. C.), o nicchio, conchiglia.