Pagina:Leopardi - Canti, Piatti, Firenze 1831.djvu/131

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

125

XVIII.


IL RISORGIMENTO.



Credei ch’al tutto fossero
In me, sul fior de gli anni,
Mancati i dolci affanni
De la mia prima età:
     5I dolci affanni, i teneri
Moti del cor profondo
Qualunque cosa al mondo
Grato il sentir ci fa.

Quante querele e lagrime
10Sparsi nel novo stato,
Quando al mio cor gelato
Prima il dolor mancò!
     Mancar gli usati palpiti,
L’amor mi venne meno,
15E irrigidito il seno
Di sospirar cessò!