Pagina:Leopardi - Canzoni, Nobili, Bologna 1824.djvu/129

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(129)


e INGOMBRA, Quando vi mira, OGNI più acuto ASPETTO (cioè vista), D’un’alta nube la mia mente adombra. Ed altri molti ne troverai della medesima forma leggendo i buoni scrittori, e vedrai come anche si dice ingombro nel significato d’impedimento o di ostacolo; e se la Crusca non s’accorse di questo particolare, o non fu da tanto di spiegarlo, tal sia di lei.

Ivi 12. E correr fra’ primieri
                 pallido e scapigliato esso tiranno.

Del qual tiranno il nostro Simonide avanti a questo passo non ha fatto menzione alcuna. Il volgarizzatore antico dell’Epistola di Marco Tullio Cicerone a Quinto suo fratello intorno al proconsolato dell’Asia1: Avvegach’io non dubitassi che questa epistola molti messi, ed eziandio ESSA FAMA colla sua velocità vincerebbono. Queste sono le primissime parole dell’Epistola. Similmente lo Speroni2 dice che amor vin-

  1. Firenze, 1815, pag. 3.
  2. Dial. d’Amore. Dialoghi dello Sper. Venez. 1596, pag. 3.