Pagina:Leopardi - Puerili e abbozzi vari, Laterza, 1924.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


ATTO PRIMO

Appartamenti reali.


SCENA PRIMA

Teodoto ed Achilla.


teodoto.


Ah quale, amico, a questo regno, a questa
città regal periglio è sopra! il forte
de' Galli domator, Cesare invitto,
su Roma impera e detta leggi al mondo:
5ei vincitor là di Farsaglia al campo
trionfante mirò le schiere avverse
volgere il tergo a vii terrore in preda.
Abbandonato, intimorito, errante
sen fugge il gran Pompeo, qua volge i passi,
10qui cerca asilo, e qui sarà fra poco
supplice e mesto al regio piè: l'insegue
il fiero vincitor, desia vendetta;
non la vuol che dall'armi, e queste mura
cinte in breve vedrai da squadre ostili,
15se al vinto presterem soccorso, aita.
Or che mai far dobbiam? rispinger forse
lungi da noi la supplichevol turba?
forse accoglierla amici, ed infra queste
mura ad essa apprestar sicuro asilo?