Pagina:Lettera del p.d. roberto gaeta al signor abate d. paolo frisi.djvu/14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

17

vata da qualche metodo, che non sia proprio dell’Autore. Leggasi la pag. 77., e vedrassi ch’io non faccio, che camminare sulla strada da lui stesso ivi percorsa.

Problema XVIII.

Dato qualunque numero di vite, trovare la lor Probabilità di sopravvivere.

Soluzione.

Siano A, B, C, D, ec. le vite, delle quali A sia supposta la più giovane, B la più prossima ad A, C l’altra seguente, e così di seguito in modo che l’ultima sia la più vecchia.

Siano u, x, y, z, ec. le rispettive Probabilità, che avranno A, B, C, D, ec. di poter campare il numero n d’anni, supponendo n uguale al compimento della vita più vecchia; in tal caso le Probabilità, che ciascuna di queste vite sopravviva a tutte le altre, saranno

per A u (1-x) (1-y) (1-z)
B x (1-u) (1-y) (1-z)
C y (1-u) (1-x) (1-z)
D z (1-u) (1-x) (1-y)

C Da