Pagina:Lettere d'una viaggiatrice - Serao, 1908.djvu/152

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

viaggio a cosmopoli 145

precipita alla dogana dove... o perde i bagagli, o li lascia a Ventimiglia, o perde il treno per Nizza! Non vi sono che dieci minuti di fermata, ma Cosmopoli si chiama legione, ha quattro, sei bauli, otto bauli per ognuno dei suoi cittadini e i suoi piccoli bagagli variano da otto a dieci, per persona. Così, volendo andare a Nizza, a Cannes, a Mentone, col direttissimo, si resta a Ventimiglia e vi si va molto più tardi, con un treno omnibus: e Cosmopoli bestemmia, in tutte le sue cento lingue, non eccettuata l’italiana.