Pagina:Lettere d'una viaggiatrice - Serao, 1908.djvu/89

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
82 lettere d’una viaggiatrice


essenza porta con sè, ahimè, purtroppo, il senso del dolo e il senso della frode. Ogni amore, grande o piccolo, nasce portando seco la necessità dell’inganno, la necessità del tradimento, poichè ogni cosa umana, immensa o minuscola ha con sè ciò che deve determinarne la trasformazione o la morte. L’amore e il tradimento germogliano e fioriscono, adunque, insieme: perchè l’amore diventi migliore, diverso, più ardente, più languido, più breve, più duraturo, il tradimento lo accompagna: perchè l’amore muoia, il tradimento gli vive accanto, pronto a colpirlo, duramente, orrendamente. A che, dunque, ingiuriare e vituperare quella donna di genio che fu Georges Sand, se il suo tradimento passò dal desiderio all’azione, se il suo sogno divenne una realtà? In che ha peccato più delle altre?