Pagina:Lezioni elementari di numismatica antica.djvu/22

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
14

chi Azziaci ivi soliti a celebrarsi. Tale si è chiamata Gerusalemme, la santa Gerusalemme nelle monete ebraiche, secondo il vedremo nelle seguenti sezioni. Asylum, oppure luogo di rifugio era una Città, che aveva il diritto di accogliere per privilegio accordatole que’ delinquenti che vi si ritiravano. L’abuso andò in processo di tempo tant’oltre che Tiberio lo dovette restringere, siccome Tacito lo riferisce. ΝΑΥΑΡΧΙΣ così chiamavansi quelle Città ne’ cui porti stazionava qualche flotta Romana. Molte Città greche, specialmente Asiatiche prendevano il nome di uno o più Imperatori, o per beneficj ricevuti, o per vile adulazione. Tarso in Cilicia si diede nelle monete il none di Adriana ΑΔΡΙΑΝΗ, da Adriano; Commodiana ΚΟΜΟΔΙΑΝΗ, da Commodo; da Severo Severiana ΣΕVΗΡΙΑΝΗ; Antoniniana da Caracalla ΑΝΤΩΝΕΙΝΙΑΝΗ; Macriniana ΜΑΚΡΕΙΝΙΑΝΗ da Macrino, Alessandriana ΑΛΕΞΑΝΔΡΙΑΝΗ da Alessandro Severo.

Magistrati. Ve ne sono di molti sulle monete, per esempio Arconte ΑΡΧΩΝ, Stratego ΣΤΡΑΤΗΓΟΣ, Pritano ΠΡΥΤΑΝΙΣ, secondochè dall’una o dall’altra di queste dignità era amministrato il governo. Vi si truovano anche quelle Magistrature Romane, che reggevano pro tempore la Provincia, come sono il Proconsole ΑΝΘΥΠΑΤΟΣ oppur quelli ch’erano addetti all’Alto ministero de’ templi, come o Sacerdote, o Arci Sacerdote: ΙΕΡΕΥΣ, ΑΡΧΙΕΡΕΥΣ.

Date Cronologiche. Da queste ritrae molto vantaggio la Filologia, perchè rettifica tanti dubbj che nella stona si vanno incontrando. Consistono principalmente nella determinazione degli anni di un’epoca, ovvero del Regno di un’Imperatore, o Re.

1. Un’epoca ovvero Aera è una data ammessa, il cui principio proviene da qualche avvenimento rimarchevole o interessante. Noi Cristiani per esempio abbiamo la nostra dall’Incarnazione del Messia, siccome l’oggetto più segnalato di nostra S. Religione; i Turchi hanno la loro che chiamano Egira, la cui data corrisponde all’anno 622 di G. C. in cui Maometto lor fondatore venne costretto alla fuga. Tra le private famiglie ancora si può formar epoca da un momento di fortuna o di sciagura. Cicerone addottò scherzando (ad epoca) il giorno in cui Clodio era stato ucciso, perchè la morte di codesto suo capitale nemico lo avea messo al colmo della gioja. In seguito a una ben lunga sua Lettera ad Attico appone la data seguente: Post Leuctricam pugnam die septingentesimo sexagesimo quinto, il 765