Pagina:Lezioni elementari di numismatica antica.djvu/44

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
36

„ Testa di Venere )( CAESAR. Enea fuggente da Troja col Palladio nella destra porta colla sinistra sulle spalle il Padre Anchise. (Tav. 3. n. 2. ) „

Questa moneta ne offre la Dea Venere, il di lei Consorte Anchise, e il lor comune figlio Enea. Questi generò Giulo, ovvero Ascanio, da cui si pretesero discendenti i Giulj Romani. Il nostro Giulio Cesare istesso la faceva tanto da grande per questa supposta genealogia, che non si vergognò di sostenere pubblicamente nell’Orazion funebre da lui recitata per Giulia sua cognata, che la di lui consanguinità dalla parte di Padre partecipava co’ Numi immortali. Perciò egli portava l’effigie di Venere sua grand’avola abitualmente nell’anello; e il motto militare, ch’egli diede nella pugna Farsalica, fu quello di Venus Victrix, Venere vittoriosa.

„ CLEMENTIAE CAESARIS, Un Tempio. (Tav. 3. n. 3.) „

Cesare non solo perdonò generosamente a’ suoi nemici, quando ei gli ebbe in suo potere: ma gli innalzò pur anco a cariche insigni; come fece con Bruto, e Cassio, che poi furono capi della congiura contro di lui. Il senato ordinò pertanto per (ismoderata riconoscenza) l’erezione di un tempio, nel quale Giulio Cesare dovea venir rappresentato come una divinità, che porge all’altra, cioè alla Dea Clemenza, la mano.

„ DIVI IVLI. Testa di Cesare, sulla quale brilla una cometa, (Tav. 3. n. 4.) „

Sopra monete innumerabili, battute però dopo la di lui morte, ei viene denominato Divus, il che corrisponde a presso a poco al sinonimo Deus. In fatti a proposta di Marcantonio e di suo figlio addottivo Ottaviano, venne G. Cesare per decreto pubblico del Senato arruolato fra i Dei, nel che la plebe incantata dalle di lui straordinarie gesta facilmente convenne, particolarmente in grazia della Cometa, che apparve durante il settenario de’ giuochi funebri celebrati in di lui onore: tanto più, che non si trascurava di far credere al pubblico, non essere già quella una cometa, ma bensì l’anima di Cesare accolta recentemente in Cielo. Ecco la ragione della Cometa su questi tipi. Dietro al di lui esempio quasi tutti i Cesari di lui successori vennero dopo la loro morte collocati fra i Dei.