Pagina:Maineri - Ricordi delle Alpi.djvu/128

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
124 ricordi delle alpi.


Amore e felicità nelle famiglie:

Così alla montagna!

Discendendo a lenti passi da quell’altura, la mente, raccolta di nuovo in sè stessa, ritornò al fato d’Enrico e alle penose impressioni di quella perdita; e la mia compagna avendone qui rinfrescato il discorso e chiesto i casi della sua famiglia, io così brevemente glieli riassumeva.

XI.

Svolgimento della storia d’Enrico.

La sorte infelice toccata al padre di Enrico, vittima della vendetta austriaca, e i successivi disastri patiti ne’ suoi più vitali interessi domestici, logorarono sì fattamente la salute della madre, che, postasi a letto alcuni anni dopo la partenza del figlio, vi rimane tuttora in uno stato d’incurabile e penosissima infermità.

Donna di spiriti forti, di cuore caldo, di nobili e grandi intendimenti, ella fece viso al proprio destino con costante dignità; non si potrebbero trovare in madre italiana sentimenti più alti de’ suoi nella frequente e tenera corrispondenza con Enrico; nè credo