Pagina:Manuale di economia politica con una introduzione alla scienza sociale.djvu/381

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
[§ 23-25] la popolazione 371

stituzione sociale; ove, per esempio, il collettivismo sostituisse la proprietà privata. Pare difficile che non rimanga una gerarchia, e la forma di quella gerarchia potrebbe essere simile a quella ora data dalle entrate individuali, ma non corrisponderebbe a entrate in quattrini.

24. Tornando a ragionare entro i limiti dichiarati (§ 23), vediamo che nel corso del secolo XIX vi sono casi in cui la curva b l c ha mutato lievemente di forma, rimanendo lo stesso il genere della curva, ma variando le costanti; e quel mutamento ha avuto luogo nel senso di una minore disuguaglianza delle entrate. Occorre definire cosa s’intende per quei termini: «minore disuguaglianza delle entrate». Le entrate possono tendere all’uguaglianza in due modi ben diversi; cioè perchè le maggiori entrate scemano, oppure perchè le minori entrate crescono. Diamo quest’ultimo significato alla diminuzione della disuguaglianza delle entrate, la quale quindi avrà luogo quando il numero degli individui, aventi un’entrata inferiore ad un’entrata, x scema paragonato al numero delle persone aventi un’entrata superiore ad x1.

25. Il fatto messo ora rigorosamente in luce dallo studio della curva delle entrate era stato prima riconosciuto come induzione ricavata dallo studio di molti fenomeni economici. Il Leroy-Beaulieu ne fece oggetto di un’opera celebre. Se ne volle trarre una legge generale in virtù della quale l’ineguaglianza delle entrate doveva ognora seguitare


  1. Cours, § 964. Vi è un errore di stampa nel testo, pag. 320, 14.a linea risalendo; invece di: «revenu inférieur a x augmente par rapport», devesi leggere: «revenu inférieur a x diminue par rapport».