Pagina:Manuale di economia politica con una introduzione alla scienza sociale.djvu/402

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
392 la popolazione [§ 69-74]

di abitanti. Con quel bel modo di ragionare, chi volesse provare che la tartaruga è animale velocissimo potrebbe allegare l’esempio del cavallo da corsa.

70. Non è inutile di notare come quel termine di «sussistenze» sia poco preciso. Comprende certo, oltre agli alimenti, diversi secondo i paesi e le razze, anche i ripari dalle intemperie, cioè vestimenti e case; ed inoltre, nei paesi freddi, il combustibile pel riscaldamento.

71. Qualità degli ostacoli. — A somiglianza di quanto fece il Malthus, si possono dividere gli ostacoli in preventivi, che operano prima e sino al momento della nascita, e in repressivi, che operano dopo la nascita.

72. Gli ostacoli preventivi possono operare in due modi, cioè: (α) Restringendo il numero delle unioni; (β) Restringendo il numero delle nascite, qualunque sia il numero delle unioni. Questi due modi possono combinarsi. La fecondità legittima può avere luogo secondo (α), e la illegittima secondo (β). Una parte della popolazione può vivere nel celibato; ma quella diminuzione nel numero delle unioni (α) può essere compensata da un aumento nel numero delle nascite per le unioni contratte (β).

73. (α) 1.° La statistica ci fa vedere che presso parecchi popoli civili moderni scema il numero dei matrimoni, senza che perciò cresca la fecondità illegittima. 2.° Il celibato, quando sia realmente osservato, scema il numero delle unioni. Gli harem molto numerosi dei grandi signori in Oriente, la poliandria nel Tibet, hanno effetti simili.

74. (β) 1.° Il contrarre i matrimoni in età matura fa scemare il numero delle nascite. Tale ostacolo opera presso parecchi popoli civili. Il Malthus predicava alle genti di usare esclusivamente tale prov-