Pagina:Marinetti - Primo dizionario aereo italiano, 1929.djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Si ha quando i piani alari, anzichè essere esattamente sovrapposti, risultano reciprocamente spostati in avanti o all’indietro.

sferico — tipo classico dell’aerostato che naviga sfruttando le correnti atmosferiche — è formato con un pallone di forma sferica racchiuso in una rete che lo abbraccia fin sotto l’equatore e sostiene la navicella mediante il cerchio di carico.

sincronizzatore — dispositivo che consente lo sparo della mitragliatrice attraverso la rotazione dell’elica — è dato da un assieme di meccanismi che, a qualsiasi velocità del motore, bloccano il percussore della mitragliatrice nell’attimo in cui davanti alla sua canna passano le pale dell’elica.

slittamento — per slittamento dell’aeroplano o del velivolo — vedi: slittare.
È detto anche dell’elica la quale, mentre penetra nell’aria, non segue esattamente il suo sviluppo elicoidale, ma è soggetta ad un certo scarto detto appunto slittamento perchè causato dallo scivolare o slittare delle pale nell’aria senza farvi presa — vedi regresso.

slittare — lo scivolare sull’aria abbassandosi che compiono l’aeroplano od il velivolo