Pagina:Marinetti - Scatole d'amore in conserva, 1927.djvu/31

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


tu incredibile fratello senza invidia
che ti faresti bruciare le tempie
per dar più genio altrui: tu
colpito di patate ma corazzato di anime,
Guerriero solo contro le generazioni, Cesare
cui manca il cataclisma propizio di brumaio.
Mecenate cui rampollano i capiscuola in mano,
legislatore e poeta e profeta sull’attimo:
insonne che ti diletti fra due alcove di lussuria,
con la Gloria e la Morte;
Dio della Mitraglia, della bombarda e della blindata
dal Garda al Piave al Carso a Tarvis,
catturatore di generali austriaci,
con gli occhi sfavillanti di tutte le stelle della vit-
[toria, tu
fido m’avresti a prezzo della ghigliottina filistea,
perchè nel deserto della vita è pur bello
allacciarsi alla Statua calda, frenetica d’un Eroe!

Paolo Buzzi.


Ma ho anche un’altra qualità: sono privo di modestia!


29