Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Bagamoio

Dovevi almeno incatenarli tutti e, dopo averli incatenati, inculcar loro la gratitudine. A pugni e a mazzate!

Kabango

Tu dimentichi che Nicassa è il padre di Mabima.

Bagamoio

Per questo io l’avrei ucciso. Tutto sarebbe stato semplificato. Nicassa è colpevole di averti rifiutata sua figlia senza ragione.

Kabango

Voleva darla in sposa a Lungebungo che era disposto a comperarla a qualsiasi prezzo.

Bagamoio

Ciò era assurdo, date le teorie di Nicassa sulla redenzione della donna africana; tanto piú che Mabima non ha mai amato né stimato Lungebungo.

Kabango

Ne sei sicuro?

Bagamoio

Sí.

Kabango

Allora dimmi, chi è l’uomo che Mabima ama?

Bagamoio.

Non lo so. Te lo giuro.


15