Pagina:Matini - In Mugello, Firenze, 1913.djvu/32

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


2S IN MUGELLO da merli clic dà un aspetto assai caratteristico alla strada stessa. Da Borgo San Lorenzo si possono fare magnifiche escursioni ; andare a Faltona e all’ antico Castello della Pila, dove la leggenda vuole soggiornasse Fe¬ derigo Barbarossa. Un’ antica stampa del XVI secolo, che si conserva nella villa Amerighi, alla Casabianca, lo raffi¬ gura cacciante il cervo nelle pendici del Mugello, ma è ormai accertato, che non è che leggenda. Si può andare sulla Cal- vana di Monte Ciovi e proseguire per Monte Rotondo, dove s’inalzano i ruderi di una torre antica, o recarci a San Cre¬ sci alla Villa Gondi, detta ora delle Si¬ gnore della Quiete, ove nel 1703, vii- Borgo S. Lorenzo - Torraccia Romanelli. leggio Cosimo III de’Medici. Seguendo il corso della. Pieve, si scorge sopra una collina, Vicchio edificato dalla Repubblica Fiorentina nel 1321, dopo la distruzione della rocca di Ampi' (Fot. G. Ungania) Incisione del XVI secolo. Federigo Barbarossa caccia il cervo in Mugello -