Pagina:Meditazioni storiche.djvu/114

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


cento anni; e cosi si moltiplicano gli nomini a migliaia, a milioni.1 Allora elle sentono la necessiti, il destino di dividersi; e par resistono, tentano l’edificazione d’una gran città e d’un gran monumento; mezzo quella, se possa giovare ancora, memoria qnesto in ogni caso di riunione. Ma

’ L’ epoca della dispersione delle genti sarebbe molto precisamente data dalla Bibbia, che la dice avvenuta alia nascita di Phaleg quarto discendente di sem (Gen., X, sBJ; se non che qui sta il gran divario cronologico tra il testo Ebraico e i due concordi samaritano e de’ settanta. Imperciocché

Secondo secondo

l’Ebraico, il samarit. a I settanta.

Saa genera Arphued.. . P uno 3...... 3.......topo il d Ilario.

Arphexed generò sai..... • 85......13s.......dall’eU rea.

Sala generò Heber......» sO...... 430. ...... »

Baker generò Flialeg.. .. a s4......«4....... >

OndecbA la diepenione delle

genti aarebbe avvenuta.. » 101 ovvero 401.......dopo U d Ilario.

Ha qui sta, a parer mio, il massimo argomento per la cronologia più lata. Imperciocché, quantunque si possano certo Tare diversissimi computi della moltiplicazione del genere umano In età e in condizione cosi diverse dalla nostra presente (vedi Petavio, lib. IX, oap. XIV, Di doctrina temporum); tuttavia non par possibile che in 100 anni la famiglia di Noè fosse già moltiplicata a segno di sentirsi sforzata a separarsi anche prima dell’edificazione della torra (Gen., XI, 4), e d’Imprender questa, e di rimaner poi il terzo Cbamitico eoa! numeroso da dar occasione alla potenza di Nemrod, ed alla fondazione per lui e sua gente di parecchie città. All’incontro, concedendo I 400 anni, tutto ciò diventa facilissimo ad intendersi per la grandissima moltiplicazione già possibile. — A mostrar ciò a coloro che non awexzi a questa speciedi calcoli non ai capacitassero della inevitabile lentezza della moltiplicazione ne’100 primi anni e della possibile rapidità di essa ne’ successivi, io pongo qui la seguente tavola dimostrativa. Supponendo che, a malgrado la vita più lunga de’ patriarchi, i loro anni di pubertà fossero allora i medesimi che ora ne’ medesimi climi, e che continuando poi a generare molto più attempati, il genere umano raddoppiasse od anche triplicasse, quadruplicasse ec. in s5 anni, a’ avrebbero dalle 3 coppie patriarcali primitive

Parranno a raddoppiando triplicando quadruplicando quintuplicando

». . ’......13........... 18......34......30

SO........ 34. .......... 54. ..... 96......150

15........ 48...........4s3. ..... 884....... 750

100........96...........486. .... 4,536. .... 3,150

425. ....... 493. ......... 1,458 M. ec.

4B0........8s4. ......... 4,374 >

175. ....... 768. ........ 13,123

300. ...... 4,536. ........ 39,366

335. ...... 3,072. ....... . . 418,098

250. ......6,144. ........ 351,294

«5. . . . . 12,288. .:.... 1,062,883

360. ..... 3t,57s....... 3,188,646

325. ..... 49,152. ...... 9,565,938

350. ..... 88,304. ...... 28,691,814

Sts. . . , ■ 488,608. ...... 88,093,443

40»..... 393,31*...... 258,380,336