Pagina:Memorie dei Conti di Thunn 1839.djvu/86

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 86 —

amici e fedeli alla Chiesa di Trento. Notaio fu Odorico Fante. (Ar.)

1317.


Simeone del q.m milite Guarimberto di Tono cambia col Signor Cristoforo di Celvo una serva con tutta la sua famiglia in Vigo contro altra simile in Vigo. (Ar.)

1318.


Vi è istrumento di pace tra Albertino e Compagno, figli del q.m Ser Altefreddo Floresio del q.m Ser Albertin, Altefreddo q.m Nigro, Avancio Merzario di Enno, per sè ed eredi e loro amici da una, e tra il Signor Simone q.m Signor Guarimberto di Tono da Nosino per sè, suoi fratelli e tutti li di lui amici ed ausiliari, sopra la prigionia sostenuta dall’Altefreddo, figlio dell’Albertin suddetto, e generalmente sopra le offese, le ingiurie e i maleficj fatti colli predetti di Enno. Rogito di Antonio q.m Ottolino da Enno. (Ar.)

1327.


Tura, figlio del q.m Pellegrino Rosso, giura