Pagina:Memorie della Accademia delle Scienze di Torino, Tomo XXIX.djvu/516

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100 monumenti geroglifici

Dio benefico Signor del mondo (Signore per Fre e per Sate) amato da Fta, appare di leggieri che il cartello mancante, si debba riempire non con altro nome fuorchè con quello del le Amenofi.

I nomi dei re Faraoni, che scolpiti sulle indicate statue a testa di leone, ci manifestano a chiare note l'epoca anlichissima neila quale veuuero lavoiate, tendono pure a niirabilineute coiroborare la sentenza di alcuni dotti, e del Warburton in particolare. Cotesto dotto e piofondo inglese, pel solo esame dei testi degli autori antichi, per quella parte che riguardano la religione degli Egizi, era giunto a poter asserire, clie le statue delle diviuili di quel popolo con capo ferino, dovevano considerarsi come di lui’ cpoca quasi sempre anteiioi-e a quelle delle stesse divinita con capo umano: opinione ora piii che mai resa evidente da quanto si e per noi accennato.

Osservabile per bellezza, e per la particolar maniera con cui venue condotta e pure una statuetta del più sopra celebrato re AmcnoQ: e dessa di granito nero, in piedi, e nell’attitudine di camminai’e, minore del naturale. (tav. 4- fig-. .) Ha il petto e la spalla sinistra coperta da una pelle di tigre tcmpestala di stelle, la cui testa, tli grandezza naturale, viene a riuscire sul davanti come ad ornamento della cintura; e le zanipe col riunirsi al di dictro, lasciando liberi il braccio e la spalla destra, tutto ne cingono il busto. I fianchi sono cinti da una larga fiiscia, dalla quale svdla dritta pende una specie di borsa di una forma inusitata, che altrimenli formata si scorge pur sempre sul davanti de’ gran personaggi. La leggenda posta sotto la testa della tigre e lungo la veste dice in so-^lanza, che un tale, che si cKiama /^ineiiiifr’es dedico questa statua del re AmenoG, forse in qualche tempio che non e nominato. Quattro sono i cartelli reali distribuiti su varie parti della statua: sul piano della borsa pendula avvi il cartello prenome, e desso si lilrova pure sul davanti della spalla sinistra; (y/) il carlello col iiome si scorge di travcrso sul principio della borsa sovraindicala, e dieiro la spalla sinistra. (B) Tutti quattro, due a due