Pagina:Memorie della Accademia delle Scienze di Torino, Tomo XXIX.djvu/649

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

del cav di s. quintino 205

 

277. Epigrafe come sopra. Busto laureato di Massimiano col paludamento, a destra.
R/. L· Κ ? (an. 20.) Busto radiato d’Apollo, a destra. Pot. 4. ½.


Costanzo Cloro


278. ΨΛΑ · ΚωСΤΑΝΤΙοС. (sic) Κ. Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Α. (an. 1.) Busto di Serapide, a destra. Pot. 4.


279. ΦΛΑ · ΚωΝСΤΑΝΤΙοС · Κ· Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Γ. (an. 3.) Busto di Marte galeato a sinistra, con un trofeo nella destra ; e lo scudo nel braccio manco. Pot. 4. ½.


280. ΦΛΑ · ΚωСΤΑΝΤΙοС. (sic) Κ. Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Γ. (an. 3.) Busto di Serapide, a destra. Pot. 3. ½.


281. ΚωΝСΤΑΝΤΙOС · Κ· Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Δ. (an. 4) Un’aquila a sinistra, colle ali quasi aperte, voltando la testa verso la destra, con una corona nel rostro. Nel campo, a sinistra, un’altra corona. Pot. 4.
282. Epigrafe come sopra. Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Δ. (an. 4) La Vittoria che cammina a destra mostrando una corona. Nel campo, per terra, una palma. Pot. 4.


283. Epigrafe come sopra. Busto laureato di Costanzo col paludamento, a destra.
R/. L· Δ. (an. 4) Testa radiata d’Apollo, a destra. Pot. 4. ½