Pagina:Memorie della Accademia delle Scienze di Torino, Tomo XXIX.djvu/648

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
204 descrizione delle med. inedite

 

270. ΜΑΞΙΜΙΑΝοС · СЄΒ· Busto laureato di Massimiano col paludamento, a destra.
R/. L· Ζ. (an. 7.) La Giustizia a sinistra, in piedi, tiene colla destra le bilance, e colla manca un corno d’abbondanza. Nell’esergo Γ. Pot. 4. ½.


271. Epigrafe come sopra. Busto laureato di Massimiano con paludamento, a destra.
R/. L· Η. (an. 8.) Busto di Serapide, a destra. Pot. 4.


272. ΜΑΖΙΜΙΑΝοС · СЄΒ· Busto laureato di Massimiano con paludamento, a destra.
R/. ЄΤoΥС Η. (an. 8.) dentro una corona d’alloro. Pot. 4. ½.


273. ΜΑΞΙΜΙΑΝοС · СЄΒ· Busto laureato di Massimiano con paludamento e corazza, a destra.
R/. L· ΕΝΑΤoΥ. (an. 9.) Donna in piedi che guarda a sinistra, ha tre papaveri nella destra, ed un’asta pura trasversa nella manca. Pot. 4.


274. Epigrafe come sopra. Busto laureato di Massimiano con paludamento e corazza, a destra.
R/. L· ЄΝΑΤoΥ. (an. 9.) Un’aquila di faccia, voltando la testa verso la destra, con una corona nel rostro. Pot. 4.


275. Epigrafe come sopra. Testa laureata di Massimiano, a destra.
R/. L· Ι. (an. 10.) Busto di Serapide, a destra. Pot. 4.


276. Epigrafe come nelle antecedenti. Testa laureata di Massimiano, a destra.
R/. L· ΙΑ. (an. 11.) Testa giovanile coronata di pampini, a destra, coi capelli arricciati che gli cadono sul collo, ed un ornamento egiziano sul capo. Pot. 4. ½.