Pagina:Memorie storiche della città e del territorio di Trento.djvu/137

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e del territorio di trento. 119

CAPO XIV.
Memorie Storiche dall’anno 1539
fino all’anno 1600.

Cristoforo Madruzzi nacque nel Castello della sua famiglia in Madruzzo poche miglia distante da Trento il dì 5 Luglio 1512. Egli fece i suoi studj in Bologna insieme con Ugone Boncompagni, Alessandro Farnese, Ottone de Truxes, e Stanislao Osio, i quali tutti furono poi egualmente che il Madruzzo innalzati alla dignità di Cardinali. Egli studiò anche in Padova con insigne profitto, commendato perciò con somme lodi nell’Historia Gimnasii Patavini di Nicolò Comneno Papadopoli. Egli era Canonico di Salisburgo e di Bressanone, Canonico di Trento e Decano, allorchè con unanimi suffragi fu dal Capitolo eletto Vescovo e Principe di Trento il dì 5 Agosto 1539. Egli fu poi confermato da Papa Paolo III.; ma merita d’essere qui trascritta la supplica, che per ottenere la pontificia conferma indirizzò a Paolo III. il Cardinal Alessandro Farnese soprannomato. «Pater Beatissime. Tridentina Ecclesia cum vacaret nuper per obitum bo. me. Bernardi tit. S. Stephani in Cœlio Monte Præsbyteri Cardinalis, Venerabiles atque prudentes Viri Canonici dictæ Ecclesiæ rite initis suffragiis elegerunt in Episcopum una omnium voce