Pagina:Memorie storiche su la vita gli studj e le opere di Lionardo da Vinci.djvu/200

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DI LIONARDO DA VINCI. 189

3 : e da esso mulino al ponte di Trezzo è miglia 2 ... Adunque il cavo sarà la metà di : spesa della costa la qual costerà 3000 ducati: e con 13 mila si serrerà la valle, (cioè farassi un sostegno o briglia al fiume) a li tre corni (scogli che ancora così chiamansi) e di sotto si risparmia il cavo di due miglia. Al Mulino del Tura profondo br. 7 dalla pelle (superficie) del naviglio alla pelle della data trabucchi 2794. Sotto il luogo corrispondente all'attuale naviglio di Paderno, v'è scritto: uno ingegno (congegno) perpetuo brieve come una conca. Poco sopra il luogo del castello di Trezzo, leggesi: Br. 10 più basso che il Travaglia, e dal mulin del Travaglia a quì son trabucchi 4078. Rimpetto al luogo del castello di Trezzo: Tranne 3 di 6 resta miglia 3. Più sotto: Fanno once 6: 6 via 12 fa 72: aggiugnivi 6 once fa 78, da cui tranne 36 e aggiungivi 8 once fa 44. Ora tranne 44 di 78 resta 34; e da questo tranne il miglio compartito in 12, e sarà 2 miglia e , cioè . Tutto ciò copiò il laborioso Oltrocchi dal foglio 328 del codice atlantico, disegnando leggermente con matita l'andamento del fiume.