Pagina:Memorie storiche su la vita gli studj e le opere di Lionardo da Vinci.djvu/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
18 MEMORIE STORICHE

chitettura in composizione di edifici et publici et privati: et in conducere aqua da uno loco ad un altro.

Item conducerò in sculptura de marmore di bronzo et di terra: similiter in pictura ciò che si possa fare ad paragone de omni altro et sia chi vole.

Ancora si poterà dare opera al cavallo di bronzo che sarà gloria immortale et eterno onore della felice memoria del S.re vostro Padre, et de la inclyta Casa Sforzesca.

Et se alchune de le sopra dicte cose ad alchuno paressino impossibili, et infactibili me ne offero paratissimo ad farne experimento in el vostro parco, o in qual loco piacerà a Vostra Escellentia ad la quale umilmente quanto più posso me raccommando etc.

Di molte fra le progettate macchine, congegni militari, e stromenti bellici ci lasciò Lionardo de'disegni ne'codici, che posseduti erano dalla nostra biblioteca; e basta anche vedere le Tavole di Gerli, le notizie pubblicate da Venturi, e i pochi cenni ch'io ho dati de'disegni Vinciani non copiati da Gerli, per averne un'idea. Fra i disegni di Gerli vedonsi i ponti (Tav. xlv), la pioggia o tempesta d'accese sostanze (Tav. xxxviii); i mangani o trabucchi (Tav. xv.*); ogni maniera d'armi (Tav. xiv.*); disegni d'architettura (Tav. xv.*, e nella Tav. ii. qui unita fig. 7); e altre simili cose,