Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/127

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



117

LASTRE DI PIETRA CALCAREA DELLA PROVINCIA DI VERONA

GROSSEZZA

NOME DELLA LASTRA

in oncic

in centimetri

1

■ÀOfD’JO

8

22,856

7 Vi

20,71 3

6

5./.

i5, 7 i3

5

1 4,285

4 ■/.

12,856

3 ’A

9.999

a

2

5,714

i

2,857

quella che nella grossezza sta tra i nove ed i dieci centimetri si chiama lastra scempia, e tutte poi si possono avere a prezzi assai convenienti, perchè le cave ne sono ricche, perchè lo smercio ne è grande, perchè l’arte di estrarle è antica.

3 7 5.° Quando io compilava il progetto sommario della strada ferdinandea, studiava sempre di tenermi così tra V ottima costruzione e la maggiore economia nella spesa, che il risultato finale fosse per riuscirmi il migliore possibile a cui giugnere si potesse camminando tra questi due estremi. Talvolta, adunque, era la perfezione assoluta dell’ opera che cedeva alla economia della spesa, e talvolta invece era l’economia che piegava alla perfezione del lavoro.

376. La ricchezza di lastre di pietra calcarea nella provincia di Verona, ed il poco loro prezzo, mi destarono il pensiero d’ indagare se si potesse guadagnar molto nella costruzione, sostituendo nelle ruotaje della strada ai traversi di legno dei traversi di lastra calcarea di Verona, di quella detta lastra scempia, e guadagnar tanto da poter rendere sopportabile, pel maggiore guadagno, la minore agevolezza nel transito dei viaggiatori, e non solo compensare, ma superare il maggiore logoramento che si avrebbe per ciò nelle macchine locomotive, nei carri e nelle carrozze.

377. Per conoscere questo, mi occorreva uno studio comparativo, nelle due ipotesi di traversi di legno e di traversi di lastre di pietra viva, di tutta la spesa necessaria pel collocamento delle guide, perchè il nudo confronto dei prezzi di acquisto dei due materiali non poteva bastare al fine propostomi, dacché ciascuno dei due richiede un diverso modo di collocamento nelle morse, e quindi una spesa differente di mano d’opera, e di acquisto di ferrò.

378. Fatto questo studio comparativo, cioè estesi due prospetti, di quelli che appariscono nel secondo volume del progetto sotto il n.° Vili (vedi paragrafi 10, i4 e i5 del presente scritto ), uno pei traversi di lastra scempia di Verona, l’altro pei traversi di larice, ritrovai che usando della lastra scempia in luogo dei traversi di larice, oltre i vantaggi da co- Google