Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/163

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



xxi

Numero

progressivo

Da |

degli

allegati

quali autorità, uffici

che

giustificano

o privati

i

OSSERVAZIONI

dati

sieno stati offerti

esposti

nel

Prospetto

ospettoi ed a chiarire lo scopo a cui egli mira.

roduttivo delle merci che si trasportano, e del peso non utile o improduttivo dei carri. Se il volume delle merci vieta il carico otale del carro, il rapporto tra il peso improduttivo ed il produttivo si accresce a danno dell’ utilità del trasporto.

(y") Gioverà saperlo per la compilazione della tarìfla. È in ragione del più o meno del volume dì una merce che essa può aoportare una spesa maggiore o minore di trasporto.

(g) Ma bisognerà dire in eguale delle due.

(/) Questa distinzione è utile. 1 pedaggi non sono perpetui, quindi incariscono i trasporti soltanto per un dato tempo, ed un uon progetto economico deve fondarsi, per quanto è possibile, sul perpetuo, e non sul transitorio, (i) Tutte queste spese si economizzano quando il viaggio è continuo e sicuro.

(/) Sarà utile pregare le autorità, gli uffici, i privati che avranno la bontà di somministrare dati per la compilazione del propetto a voler sottoscrivere le memorie offerte, o tratte dai registri degli uffici loro; onde la società possa provare con ciò la dilienza ed esattezza delle di lei indagini.

NB. Sarà utile che il presente prospetto sia inviato, al fine di raccogliere i dati da esso richiesti, alle città e luoghi seguenti.

r enezia - Padova - Vicenza - Verona - Mantova - Ostiglia - Peschiera - Desenzano - Brescia - Bergamo - Milano - Cremona ’avia - Como - Sesto Calende - dogana di Boffalora - dogana d’ ingresso dal regno al Po, ed al Passo di Piacenza.

V ingegnere in capo ’ Verona ’ 2 7 lugHo i83 7.

Firmato MILANI. Google