Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/249

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



cvii

Che se all’ incontro il voto fosse favorevole alla linea da Brescia a Bergamo, Monza e Milano, abbia la Direzione a convocare immediatamente, ed a norma degli statuti, un 9 adunanza straordinaria per essere autorizzata ad implorare dal Sovrano la modificazione in tal parte dell’ ottenuto privilegio.

Allegato CO Venezia, 3i luglio 1840.

Alla rispettabile Direzione dell’I. & strada ferdinandea lombardo-veneta.

L’ingegnere Milani.

Le deliberazioni prese dalla società nella seduta di jeri lasciano dubbio se si eseguirà il mio progetto di strada ferrata approvata da S. M. I. R., e posto per base del privilegio, od un altro essenzialmente diverso che si medita di sostituirvi.

Il progetto che si medita di sostituirvi avrebbe, a quanto sembra, di comune col mio la linea da Venezia a Brescia. Ma è troppo da sè evidente, generalmente parlando, che due progetti di strada ferrata, che hanno comune una parte di linea, possono essere essenzialmente diversi, perchè l’impresa è unica, e la sorte di una parte della strada, decidendo dell’ esito dell’impresa, decide anche della opportunità dell’ altra.

E nel caso speciale, ciò è nel mio giudizio cosi vero, che porto opinione, e intendo di averlo pubblicamente dimostrato, che mentre l’ impresa di una strada ferrata da Venezia a Milano per Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Treviglio può riuscire ad ottimo fine e a risultati felici per la società:, l’altra da Venezia A Milano per Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Bergamo e Monza terminerà con esito infelice per gli ultimi detentori delle azioni-, cioè per rispetto agli utili misurati sul reddito.

In questa mia ferma e coscienziosa opinione dichiaro alla Direzione che, a termine del mio contratto, io non posso prestarle V opera mia se non dopo che sia definitivamente deciso che si eseguirà il progetto compilato da me, e già onorato della Sovrana approvazione.

Salvo a lei di valersi di un altro ingegnere qualora, anche in pendenza della suddetta definitiva decisione, ella volesse dar mano ai lavori.

Sono con distinta stima e rispetto.

Firmato MILANI.

Allegato DD a.

APPENDICE.

Dimostrerò in questa Appendice che della risoluzione da me presa il 31 luglio 4840 (Allegato CO) dopo la proposta del sig. avvocato Castelli, io ne aveva replicatamente, e molto prima prevenuto la Direzione-, e lo dimostrerò, perchè, quantunque la cosa sia assai nota, pure vi fu, e vi sarà forse ancora, qualcuno che va affermando il contrario. Google