Pagina:Miranda (Fogazzaro).djvu/160

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
156 miranda

«S’io fossi un uom t’adorerei!» Dal mare
Nacque davver. Se un’anima può mai
Rassomigliarsi all’onda capricciosa
Che muta di colore ogni momento.
Sorge, si piega, si lamenta, ride
E tutta sino al fondo si rivela,
Ell’è questa bizzarra anima inglese.