Pagina:Mirtilla.djvu/27

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

A T T O

Tolta a pena di bocca al lupo ingordo:
Ma fusse il numer suo tanto al ritorno
La sera a i nostri alberghi,
Quanto al parti ne lo spuntar del giorno,
Finito questo, fuor del sacro tempio
Uscimmo, dove in bella schiera accolte
Molte Ninfe vedemmo in un bel prato,
Le quai di passo, in passo
Gian vaghi fior cogliendo.
Tra queste Ardelia vidi,
Ahi lasso, e posso dire,
Che in un punto la vidi, e in un punt’arsi:
E quel, che più m’accese
Di lei, fu ch’io sentij, ch’ella si dolse
Con le compagne sue
Del crudo fin de l’innocente agnella
Che quel giorno immolossi,
E dissi allhor tra me: s’ella sì duole
D’un animal, che per honor di Pale
In sacrificio s’offre,
Che farà poi vedendo
Un’huom, che per lei muora?
Certo diss’io così cortese, come
Bella la troverò; & ella allhora
Quei bei soli affissando
Ne’ cupidi occhi miei,
E lampeggiando un dolce riso parve,
Parve, che ’l tutto confermar volesse,
Ond’io da questo mosso,


E da