Pagina:Monsignor Celestino Cavedoni.djvu/46

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

39

lini, con alcune osservazioni intorno alla consonanza de’ monumenti dell’Egitto con le Sante Scritture. Memorie di Religione ecc. Serie terza T. 1.

(36) Diamo qui l’Elenco delle onorificenze toccate a Mons. Cavedoni, prendendolo dal già citato libro di Notizie ecc. ove si trova a pag. 38 in una Nota dell’Elogio recitato dal Prof. D. Masinelli nel giorno de’ solenni funerali.

1821 R. Accademia di Scienze, Lettere ed Arti di Modena.
1835 Era Socio corrispondente della Pontificia Accademia romana d’Archeologia.
1837 Società Spagnuola di Numismatica.
1842 Socio corrispondente dell’Istituto di Francia.
1844 R. Accademia Spagnuola di Archeologia e Geografia.
1845 Socio dell’Accademia R. delle Scienze di Berlino.
    »   I. R. Accademia di Scienze, Lettere ed Arti di Padova.
1846 Membro corrispondente della Società Letteraria di Lione.
1849 Simpemenia Rubiconia dei Filopatridi di Savignano.
1854 Socio onorario dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti in Bassano.
    „   Accademia Pontaniana di Napoli,
1855 Accademia degli Ottusi di Spoleto,
1854 R. Accademia di Scienze di Gottinga.
1855 Etrusca Accademia di Cortona.
1858 Accademia dei Quiriti di Roma,
1861 Socio Corrispondente del R. Istituto Lombardo di Scienze, Lettere ed Arti.
1862 Accademia di Torino, di cui era già Socio corrispondente nel 1834.
1842 Medaglia d’oro Austriaca.
1852 Nobiltà modenese.
1856 Cavaliere del R. Ordine dell’Aquila Estense.
1857 Cameriere secreto di S. Santità.
1860 Cavaliere dell’Ordine Civile di Savoja.
    »   Presidente della Deputazione di Storia Patria.
186l Cavaliere della Legion d’onore.
1862 Ufficiale dell’Ordirle de’ SS. Maurizio e Lazzaro.

(37) La più ingenua modestia traspare dal modo con cui favella