Pagina:Mossi - Breve descrizione dell'aquisto di Terra Santa, 1601.djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

/ o Erette Deferitone jiBprcfa.*psr] autorità i^òtiiicakvp-r Mettere del Patriarca s perii dìi colio di Pieno, come afflaci da lo Spìnto baro tominciorono tutti a gridare,iddio vuo le. Iddio v uole, Alihora ii papa impofèiriertfio, & ri* prefe il ragionamento, & dille. Non lenza voler diuino voi vi fece eletti quella imprelà; /Jlhora Ande* maro Vefcouo d’Anicjo, & dietroi lui Guglielmo Vefcouo d Araufio Prelati di (àntilììma vira lègh ioginocchiorono d’auanti,& gli chiesero in gratìa d’an dare a tali aquiRi, & egli hauendoli lodati della pron tezza del atto gli Claudi, & polè loro vna Croce di lana rolla in su la (palla delira, de commcflè. ehe la por taffino cucita fopra larme.dicédoa gl altri, che facef ièto ìifìrmie. il Papa hauendo ottenuto il (do intento, licentio il Cóci/io,& impofe a 111 Vefcoui, che per le loro Dioceh perfùadeffino li Principi, de li popoli a quella itnprefajScnuono molti.chtìciKfo quello che < ] ue ^ §* orn <> ffi Chiaramente; lì lèppe la fera dellefeehi lidia miracolaiamente per tutta la Grilliamone que 5 SÌ‘ fto deue P srcr dl nierauiglia, perchè a Roma, fenza nunt *° * lum2no leppe la nuoua della vittoria di Po Aliali» ih llumio contro a Latini, quella di Paolo Radilo contiro a Perico» Re di Macedonia, quella di Dominano — Imperatore Remano controgrAÌemanni s & in Pado biftonaRo ua quella di Celare cótro Pompeo & in Atene quel^TXiuio la de Locrcfi contro alli Crotonati, 5 c ne tempi più n Decf 1U róòd&rni, a Roma quel la di Papa Gfouanm vigefìmo xiiorado teizo contro Aladffiao Re di Napoli, & a Fiorenza Sirene quella di Campammo, & la morte di Papa Gregorio Twlltnc.. Vfidecimo,& per la lofeana di quella vittoria Nana u lene!