Pagina:Mossi - Breve descrizione dell'aquisto di Terra Santa, 1601.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


  • Di Terra Santa.

bo co ^ a in mano, mandò gran gente a rompere il ponte; ie, Et per tenere li notòri in quello tanto occupati. ordino nò che Fuilìino nel tempo iteflo affaitati di dietro dal» dif k Naui, Ma Goffredo hauendo veduto quelli andajo menti non fi fidàdo interamente del Imperadore, ma ne dò la notte.tòeffa Baldouinoluo fratello con lèi mila >li caualii alla guardia dei Ponte, ma non vi effendo di ié• molto arriuato, che li Greci comparfero per rouinar>n lo, & egli faccndofi loro incontro^ appiccò & dopò àr cen g ran menar di mani gli roppe, & radse in fuga I lo Facendo il fimile gi altri noff ri deili alloggiamenti a er quelli, che gl’haueuano aliatati con le Naui, & poi fQ che li notòri hebbero paffato quetòo pericolo tòante il à- tradimento fi horrédo,cominciornoa trattare in luo, 0 go di far guerra a Ili Turchi,farla aff/mpetadore. Ma 3, egli auuilàndofi di tal cofa, mandò in campo vn fuo figliuolo aIculàrfi,dicendo chetutto quello, cheera feguito,era flato con Tuo grandifpiacere, & che nulla i- ne hauea làputo. Imperò che voleua eller loro amili co,& eflò (uo figliuolo ftarebbe in campo per tòatico [ 3 fino a che Goffredo andata nella Città a trattare con c lui la pace. Li notòri quantunque fapefsino, che le 5 feufè erono falle» non dimeno per non lo ridurre in r diiperatione, che io facelsi accordarli con li Turchi e vicini,& anco per non far guerra,in cablo de Barbari e alii cr;tòiani,& perchè uolédo paflàrin Afìaia Tua ami c cizia confifteua dalla perdita alla vittoria difiimuio{ rollo il calo, & accetrorne le Iculè, & coli effendo retòaf o il figliuolo nd Campo,Gottohedi andò nella a Città a trattar con lui la pace» àc poi che egli hebbe nceuuto