Pagina:Mossi - Breve descrizione dell'aquisto di Terra Santa, 1601.djvu/80

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
72 Breue Deſcrizione

[versione diplomatica]


hauendo altro più propinquo, che queſto Baldouino ſuo nipote, ſe bene non hauea più di cinque anni nulla di meno lo fece coronare Re di Gieruſalem? Ma nō hebbe di molto fatto quello, che il Marcheſe Guglielmo padre del fanciullo venne a morte, perilche il Re lebroſo rimaritò la ſorella a Guido Luſignano Conte di Gioppe, & d'Aſcalona, con conditione che foſſe tutore del Re fanciullo per fino, che foſſe atto al gouerno, & hauendo il Re Baldouino fatto tali coſe finì la vita. Ma non ſodisfacendo il Cōte Guido nella tutela a' Baroni Franzeſi. Fù da eſſi depoſto del gouerno, & meſſo in ſuo luogo il Conte di Tripoli. Ma poco dopò tal promutazione il Re fanciullo vēne à morte, & ſi come Liuia perche ſuccedeſſi nell Imperio Tiberio occultò la morte d'Auguſto: coſi Sibilla ſua madre, perche il marito preueniſſi nel Regno gli palio la morte, & in quel tanto corroppe li Baroni, che preſtaſſino li voti al marito. La onde mediante tale ſobornatione, lo fece elegger Re, del che il Cōte di Tripoli, che pretēdeua nella corona ne preſe tāto ſdegno, che fece lega col Saladino Soldano d'Egitto il quale Saladino [Nel 1087 Paolo Emilio nel 5.] valēdoſi vēne cō tutta la ſua milizia d'Egitto, in Giudea, & aſſediò la città di Tiberiade doue era la moglie del Cōte di Tripoli, [Bugato nel 3.]la qual città ſecōdo li patti, che egli hauea col Cōte [Accolti nel 4.]douea eſſer ſua & il Conte che tardi ſi fece ſauio pentitoſi del misfatto ſi riunì col Re Guido, [Corio nella I. parte. Tarcagno nel 14.]il qual Re per ſoccorrer Tiberiade venne col Barbaro a battaglia, doue fu ſecōdo, che dicono alcuni per conto del Conte di Tripoli rotto, & preſo inſieme con tutta la nobiltà criſtiana


[versione critica]


havendo altro più propinquo, che questo Baldovino suo nipote, se bene non havea più di cinque anni nulla di meno lo fece coronare Re di Gierusalem? Ma non hebbe di molto fatto quello, che il Marchese Guglielmo padre del fanciullo venne a morte, perilche il Re lebroso rimaritò la sorella a Guido Lusignano Conte di Gioppe, & d'Ascalona, con conditione che fosse tutore del Re fanciullo per fino, che fosse atto al governo, et havendo il Re Baldovino fatto tali cose finì la vita. Ma non sodisfacendo il Conte Guido nella tutela a' Baroni Franzesi. Fù da essi deposto del governo, et messo in suo luogo il Conte di Tripoli. Ma poco dopò tal promutazione il Re fanciullo venne à morte, et si come Livia perche succedessi nell Imperio Tiberio occultò la morte d'Augusto: cosi Sibilla sua madre, perche il marito prevenissi nel Regno gli palio la morte, et in quel tanto corroppe li Baroni, che prestassino li voti al marito. La onde mediante tale sobornatione, lo fece elegger Re, del che il Conte di Tripoli, che pretendeva nella corona ne preſe tanto sdegno, che fece lega col Saladino Soldano d'Egitto il quale Saladino [Nel 1087 Paolo Emilio nel 5.] valendosi venne con tutta la sua milizia d'Egitto, in Giudea, et assediò la città di Tiberiade dove era la moglie del Conte di Tripoli, [Bugato nel 3.]la qual città secondo li patti, che egli havea col Conte [Accolti nel 4.]dovea esser sua et il Conte che tardi si fece savio pentitosi del misfatto si riunì col Re Guido, [Corio nella I. parte. Tarcagno nel 14.]il qual Re per soccorrer Tiberiade venne col Barbaro a battaglia, dove fu secondo, che dicono alcuni per conto del Conte di Tripoli rotto, et preso insieme con tutta la nobiltà cristiana


di