Pagina:Muratori-Cristianesimo Felice-vol 2-1752.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
22 Il Cristianesimo Felice


mi; novità potrebbe temersi, attesa l’indole assai volubile degl'Indiani e l'esser essi stati governati sempre da' Padri della Compagnia, senza mai dipender da altri, che da' Provinciali della medesima, e da i Missionarj, che in sostanza sono i loro Parrochi. ond'è, che perquahm uc variazioh di, Governo , o, 31"- lqdlgnì "med mi pet- sc‘ flefli prenderebbe: motivo di 'ibandarfi', e rifqggilffene allg Montagne; o non, mungbmbbe chi-hmettefle fu, g'fdaife V100 animu'ìlj in», prendere una tal fugar E ciò ofl'el: unto più,“ remerfi, qganto che la fitnaîone , in cm' Hm vanfi, non può. efiqfiùvoppormna r5 [un'et- tuazique di m; tal dilegnp'; mentre _ .sì grande. la lontananza gli quelle lo: Papoluionj dain Spagnuoli. chs farebbenfi'nsfi im mm: 59 C45. tam! (cumuli: efle 9 che {2° Più. 1km: a Bumoffrcs ne fon 19mm: centog‘uqmntn Le- gho;.e le altne fino agi-treceth. E parlando del-V le Popolazioni del, Paragug'i , quattro di efl‘e foq 10mm: da quella Città 'gc'lqupntn Leghe , Ae m: di cfl'e efl'q a l'anima; rimanendofi ‘le altre di là dal ìxume'Paranà. difignti'l'una 41111316159? “35?”??? si Ache l'bbè‘pnnde‘ ‘ 'r ‘t

_1 gigante, ,potre b un. regolamento, qualdp fi fiimalfe' conveniente , di metter nelle feug Popolagioni più vicini a quer- In Città, e fono 54116115!!!in Gufo, NQ‘ÎIO Si: gnora di chg, Santa. Rota, San Giacomo, Ta-e ' {il Gesù, e la. Ttîliîè, M‘GWEMQ“ Per

ìmmedi_ato ricadi), in 'cn'fo di bifpgno , '5in

Spagnoli: diquclla Proviqciaa'quantunqpe di lo_ flimafi‘e cofa dificile sbattere unmtfi ._.Ag‘gign gngndo lo 691!?)qu tino ‘ Bam, che iq gal tali): non v’ivrèbbeì'rcbi chiedefl'e quel‘- Go- 1mm, pfl'codovi da ma; principalQO dÎllq

l - ‘ b , ma“,