Pagina:Mussolini - Il mio diario di guerra, 1923.djvu/221

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il mio diario di guerra 211

suna novità, stamani. Pomeriggio, solita sinfonia.

Gergo di guerra:

un telegramma = scheggia di granata;
attaccare un bottone = tenere un discorso noioso;
signorina = sigaretta;
sigaretta = cartuccia da fucile;
chioccia = mitragliatrice.
andare alla riparazione = andare all’ospedale.

Canzone in voga:

Al 25 luglio,
Quando matura il grano,
M’è nata una bambina
Con una rosa in mano.

Non è una paesana
E nemmeno contadina,
E’ nata in un boschetto
Vicino alla marina.

Vicino alla marina
Dove mi piace stare,
Si vede i bastimenti
A galleggiar sul mare.

Per galleggiar sul mare,
Ci voglion le barchette,
Per far l’amor di sera,
Ci vuol le ragazzette.

Le ragazzette belle
L’amor non lo san fare;