Pagina:Naunia descritta viaggiatore.djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

che la memoria dell’antico Nan, che era non lungi da Portolo, e che se non ha dato il nome alla valle, come pur da alcuni sostiensi, credesi almeno il primo castello costruito tra i Nauni? Bellasio è de’ conti Khuen, Valer de’ conti Spaur, Cles de’ baroni Clesio, tutte famiglie nobilissime; gli altri castelli non sono abitati, ma i loro signori hanno invece belle e comode case nelle ville vicine.

Dalla Rocchetta si va fino a Cles, grande e bel borgo considerato come capitale della Naunia, passando per Denno, primo luogo che incontrasi di qualche considerazione, per Flavon, Teres e Tueno sopra una via buona e larga sufficientemente, ma per isventura non del tutto comoda a cagione di una lunga salita dal piano del Noce fin sopra Denno, e per la discesa e salita della valle della Tresenega. Con un cocchio tirato da due cavalli si va però senza nessun pericolo dalla Rocchetta a Cles in meno