Pagina:Naunia descritta viaggiatore.djvu/74

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ghiaccio, esercizio non solo utile ma necessario a chi dee camminarvi sopra buona parte dell’anno. Le feste cercano di colpire leggermente con palle di neve le fanciulle da loro amate mentre vanno alla chiesa o ne tornano, e le colpite sono bene scaltre nell’informarsi da qual mano sia uscita la palla. I vecchi in casa, ed i pochi viziosi nelle taverne, fanno una partita di carte. Dopo la introduzione delle patate ogni contadino non del tutto povero ammazza il suo porco, e la sera si mangia il tortel con la salsiccia. Ci sono da pochi anni molti contadini che tengono in casa zucchero e caffè per bisogni, che la golosità delle donnicciuole e de’ loro malavvezzati bambini rende ognor più frequenti.

Non si ha in questa valle, come in molte altre del Tirolo, un abito nazionale: vestesi come ne’ contorni di Trento. Peraltro il lusso in questo genere ha fatto in questi ultimi anni grandi progressi. Trent’anni sono