Pagina:Neera - L'amor platonico, Pierro, 1897.djvu/106

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


rammentargliela a tempo e luogo.

Ora avvenne che la sua consorte, donna straordinariamente prosaica e pacifica, proprio nel momento sacro che doveva preparare la nascita del sospirato erede, pensando forse al bucato della prossima mattina, uscisse a dire: «Amico mio ti sei ricordato di caricare l’orologio?» — alla quale intempestiva domanda l’onorevole Shandy entrò in tanta furia che non gli passò mai più e volle chiamare Tristano il figlio che nacque in seguito, persuaso che nulla di bene gli sarebbe capitato al mondo. Quante nobili e forti