Pagina:Neera - L'indomani.djvu/53

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 42 —


Le due signore si abbracciarono, promettendo di vedersi spesso. Ninetta soggiunse:

— Ma sì, venga!

Quando la porta della casa gialla fu chiusa, Marta si strinse al braccio di suo marito.

— Ti sei annoiata un pochino? — chiese egli ridendo.

— No, ma desideravo trovarmi sola con te. Mi pare che tutti gli altri abbiano a portarmi via qualcosa del mio Alberto, perchè tu sei mio, non è vero?

— Oramai, se anche non volessi, è cosa fatta.

— E quel signor Merelli è lui pure tutto di sua moglie? — chiese Marta insidiosamente.

— Oh! capirai, non posso saperlo...

— Non mi piacerebbe per marito.

— Ne sono ben lieto.

— È grossolano.

— Un pochino.

— E troppo pingue.

— Converrai che di questo non ne ha colpa. Sua moglie, che te ne pare?