Pagina:Neera - La freccia del parto ed altre novelle.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20 la freccia del parto


parte. Gli occhi splendenti d’intelligenza, larghi, sereni riflettevano come in uno specchio i nobili sentimenti di lei, che un dolce e buon sorriso confermava; mentre lo sguardo obliquo e sospettoso d’Olimpia tradiva il suo freddo cuore incapace d’amore. Costanza inoltre aveva quel non so che di distinto che è come il profumo del pensiero, la forma visibile di una bellezza ideale; quel non so che che fa riconoscere in mezzo a mille la donna superiore e che nessun’arte insegna perchè è una squisita educazione del sentimento.

Si amavano per abitudine, per convenienza, perchè erano cresciute insieme, e perchè le loro menti egualmente coltivate potevano incontrarsi nei sog-