Pagina:Neera - La freccia del parto ed altre novelle.djvu/299

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

arte antica 291


apri le tue lettere.... ve n’è una mezza dozzina, intatte, dentro a quella coppa.

— Ebbene, io non le leggerò mai.

Così concludendo, con accento risoluto, don Luigi sollevava l’ampio torace, sbuffando.

— Tu mi permetti certamente, qualche osservazione?...

— Oh! a tuo comodo, se ti fa piacere....

— Quelle lettere sono tutte di una sola persona?

— Siii.

— E evidentemente la persona ha bisogno di te.... ti chiede qualche cosa.

— Hum!...

Il marchese esitò un momento; la cravatta gli stringeva il collo, assai più dell’usato.