Pagina:Neera - La sottana del Diavolo, Milano, Treves, 1912.djvu/157

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il filtro 151

- Benissimo. E dov'è il ragazzo?

- Quale ragazzo?

- Il figlio di Lucia, per il quale tengo pronta la camera e la colazione....

- Ma sono io.

- Il figlio di Lucia?

- Eh! sì, perbacco, il primogenito.

Margheritina seguendo il suo naturale impulso fanciullesco diede in una grande risata, e l'altro, senza sapere veramente perchè ridesse, si pose subito a farle eco così spontanea e gioconda che si trovarono immediatamente amici.

- Questa è curiosa però, - disse alla fine la giovane signora Valori ricomponendosi in dignità, - io avevo sempre creduto che si trattasse di un ragazzo.

- Mi dispiace, - rispose l'altro con un finto rammarico pieno di furberia e di grazia, - di doverle cagionare un disinganno al mio primo apparire.

Soggiunse Margheritina con disinvoltura, entrando nella sua parte di mamma:

- Quanti anni ha lei?

- Diciannove a momenti.

- E vuol studiare?....

- Entro come allievo alla scuola navale. Suo marito è capitano di lungo corso?