Pagina:Neera - La sottana del Diavolo, Milano, Treves, 1912.djvu/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
34 viaggio di istruzione


Ognuno ha il suo pubblico speciale e in giornata si specializza tutto. Se lei scriverà un altro romanzo ci pensi prima: o preti o....

Filarete abbassò il capo. Le ombre del crepuscolo invernale oscuravano già la soglia del negozio; altre ombre si addensavano nell’anima sua. Era dunque stato inutile tanto amore e tanto ardore?

A un tratto l’ombra sulla soglia apparve più cupa; una persona l’aveva ostruita in parte. Il commesso si affrettò ad accendere la luce elettrica facendosi innanzi ad un giovane che si avanzava timidamente sbirciando la fila dei libri schierati sul banco.

— In che cosa posso servirla?

L’incognito, portava un pastrano nero con bavero di velluto piuttosto usato e cappello a cencio schiacciato sull’occhio, mostrò un leggero imbarazzo continuando a guardare furtivamente le copertine. Finalmente disse a voce bassa, quella voce che tradisce immancabilmente lo stato della scarsella:

— Vorrei vedere il nuovo romanzo uscito: "Inesorabilmente" di Filarete Assioli.

Come mai non si accorse del giovine che diede un balzo sulla sedia a due passi da lui? Il commesso strizzò l’occhio da quella parte col fare di chi la sa lunga e porse il volume