Pagina:Neera - La sottana del Diavolo, Milano, Treves, 1912.djvu/65

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

due mondi 59


me per andare a ***. Egli non ne verrebbe mai a capo da solo. È pentito, ve lo assicuro.

— Confesserà almeno in tribunale che il torto è tutto suo?

— Confesserà.

— E pagherà? — soggiunse il vecchio.

— Pagherà.

— E allora tutto va bene, — concluse Nicola, — ditegli che lo aspetto.

Ma la madre di Maso uscendo e tirandosi la pezzuola del capo sulla faccia perchè in seguito alla faccenda della citazione si vergognava di mostrarsi in paese, pensava:

— Eppure non c’era proprio bisogno dei tribunali!

*

— Il treno delle 8,15 non si piglia.

— E mo’ perchè?

— Perchè arriva alle 9,30 e l’udienza è per le 9.

Il vecchio padre cui Nicola, la sera prima di partire stava, facendo l’osservazione, crollò la testa in aria di compatimento.

— Che ci fa? Minuto più, minuto meno....